Kit allargamento carreggiata + 53mm Linea SHD

2.440,00 IVA inclusa

Herero Racing Division Logo

Kit allargamento carreggiata + 53mm Linea SHD  Racing line.
Comprende flange esterne, prigionieri e bulloni, semiassi anteriori e posteriori + 53mm 7 Year Warranty.

COD: LR-KIT-WDA+53 Categorie: ,

Descrizione

Perché usiamo un cerchio con off set positivo accoppiandolo con delle flange di allargamento?
Prima di tutto un breve ripasso di alcuni parametri caratteristici.


Definizione di ET (off set) del cerchio: distanza misurata in mm tra l’asse di mezzeria del cerchio e il piano di fissaggio  sul mozzo dell’autoveicolo.

  • Quando il piano di fissaggio al mozzo è spostato all’interno si definisce ET negativo
  • Quando il piano di fissaggio al mozzo è spostato all’esterno si definisce ET positivo
  • Quando il piano di fissaggio coincide con la mezzeria del cerchio si definisce ET =0

fig: esempio di ET positivo

 

Definizione di braccio a terra trasversale: è la distanza misurata in mm sulla superficie del terreno tra il punti di contatto del prolungamento dell’asse di sterzata con il fondo stradale e il centro di appoggio del pneumatico.

L’asse di sterzata può essere definito come l’asse passante per la mezzeria del montante e attorno al quale ruotano il gruppo mozzo-perno fuso e la ruota completa durante la fase di sterzatura del veicolo.

  • Il braccio a terra trasversale è positivo se il punto di contatto al suolo del prolungamento dell’asse di rotazione cade all’interno dell’asse di simmetria dello pneumatico.
  • Il braccio a terra trasversale è negativo se il punto di contatto al suolo del prolungamento dell’asse di rotazione cade all’esterno dell’asse di simmetria dello pneumatico.
  • Il braccio a terra trasversale è nullo quando il punto di contatto al suolo del prolungamento dell’asse di rotazione si trova sull’asse di mezzeria dello pneumatico

 

Fig. Bracci a terra trasversali (positivo o negativo)

E’ utile sapere che l’aumento del braccio a terra influisce negativamente sullo sforzo per la sterzatura (aumenta), sulla stabilità in frenata e sull’usura dei cuscinetti.

Espressioni ottenute utilizzando semplicemente dei coefficienti di attrito medi fm, i carichi sulla ruota Q e il braccio b (vedi figura sotto) dimostrano che per diminuire il momento resistente ovvero lo sforzo per la sterzatura è necessario ridurre al minimo possibile il braccio b.  Mr = fm Q b

Herero 4×4 s.r.l. utilizza i cerchi scomponibili che hanno le seguenti caratteristiche:
Il cerchio Herero (canale 7,25” oppure 8,25” oppure 9,25” diametro 16) è formato da due semicerchi le cui misure disponibili sono 2,5”, 4,5”, 3,5” e da una flangia centrale accoppiati da bulloni ad alta resistenza e da appositi o-ring. Il cerchio può essere dotato di un beadlock centrale che tallona la gomma sia dal lato esterno che da quello interno. (foto)
I valori di ET dei cerchi sono:

  • Con il semicerchio da 2,5” esterno e il semicerchio 4,5” interno ET= 20,5 mm
  • Con il semicerchio da 2,5” interno e il semicerchio 4,5” esterno ET= -30,5 mm

Il cerchio originale del Defender ha ET +33.

Partiamo dal presupposto che variare qualsiasi angolo o distanza caratteristica delle ruote vuol dire cambiare il progetto iniziale dell’autoveicolo che è frutto di precisi studi di cinematica e di dinamica.

Uso del cerchio e flange di allargamento

Ciò detto Herero inizialmente propone il suo beadlock con ET -30,5 grazie al quale ottiene l’allargamento della carreggiata con conseguente maggiore stabilità nelle pendenze laterali e su strada ma così facendo provoca, come tutti i cerchi scampanati, un aumento notevole del braccio a terra trasversale che comporta dunque un maggior sforzo per la sterzatura, una frenata meno precisa e aumento di sollecitazioni trasmesse allo sterzo e sui cuscinetti.
Per evitare questi problemi e mantenere la carreggiata allargata, Herero introduce un nuovo utilizzo dei suoi cerchi , cioè li installa “girati” al contrario ovvero con il semicerchio da 4,5” interno e il semicerchio 2,5” esterno, ottenendo ET +20,5 che si riavvicina alla condizione iniziale di progetto (ovvero l’ottimo) ed installando le flange di allargamento a monte dei mozzi (+50mm per parte) ripristina la larghezza di carreggiata che aveva con il cerchio “scampanato” e con gomme 315/75 16” sta perfettamente all’interno dei profili dei parafanghini maggiorati +5cm.

Il kit di allargamento comprende, oltre alle flange anteriori e posteriori, queste ultime dotate di attacchi per le pinze freno ricavate dal pieno, i prigionieri ad alta resistenza, la coppia di semiassi,le barre di accoppiamento e di sterzo di lunghezze adeguate alle nuove dimensioni del ponte
allargato.

Conclusioni

L’adozione del kit di allargamento accoppiata all’uso dei cerchi Herero permette di avere maggiore stabilità in strada e su pendenze laterali, migliora la qualità di guida mantenendo lo sterzo preciso e reazioni controllate salvaguardando contemporaneamente confort stabilità e piacere di guida.
Inoltre la scelta di questo sistema assicura una maggior resistenza della scatola di sterzo, dei cuscinetti ruota e dei semiassi anteriori.

 

Idee per il tuo fuoristrada?

Te le diamo noi!

Contattaci

Oppure passaci a trovare!

Scrivici

Informazioni aggiuntive

Peso 35 kg
Dimensioni 15 × 22 × 1200 cm
Questo sito usa cookie di terza parti per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Maggiori informazioni Accetta