Migliora le perfomance con Herero 4×4

Il reparto R&D di Herero 4×4 è da sempre impegnato nella ricerca di soluzioni innovative per migliorare la resa e l’affidabilità motoristiche delle vetture di serie.
La qualità dei nostri kit performances sono garantiti da oltre dieci anni di competizioni, che hanno messo a dura prova resistenza e durata. Ogni kit prima di essere messo in vendita viene duramente testato e perfezionato tramite i nostri veicoli da competizione e stradali in modo da accumolare il giusto senso critico su pregi e difetti che ogni soluzione tecnica porta in dote. Il punto di forza dei nostri prodotti è da ricercare proprio nella sicurezza offerta da test severi in impegni gravosi che difficilmente il cliente comune riuscirà a replicare.

I sistemi di scarico racing Herero4x4 sono il frutto di intensi studi sulla fluidodinamica dei motori Land Rover, grazie ai quali siamo riusciti ad ottenere degli elementi in grado di migliorare le prestazione sia ai bassi che agl’alti regimi di rotazione.

Dettagli

Si tratta di uno scambiatore termico del tipo aria/acqua, che raffredda l’aria in uscita dal turbocompressore prima che entri nel motore. Il fine di questa operazione è quello di immettere l’aria nel motore alla temperatura il più bassa possibile per migliorare il riempimento e quindi la resa del motore.

Dettagli

Il kit elettroventole messo a punto dal nostro reparto corse, è stato realizzato con lo scopo di migliorare  il dissipamento del calore a livello dei radiatori aria e acqua, con conseguente aumento dell’affidabilità del motore in tutte le condizioni.

Dettagli

E’ un kit di aspirazione e filtrazione aria motore. Il dispositivo è costituito da un air-box di sagoma ovale in fibra di carbonio contenente un filtro aria cilindrico con presa dinamica.

Dettagli

Integrazione allo Snorkel Basso. In pochi minuti si applica allo snorkel basso per alzare l’aspirazione di quasi un metro. Permette l’applicazione del il cappuccio finale scelto a necessità ( ciclone- Safary).

Dettagli

Pensato per migliorare la qualità dell’aria che viene aspirata dal riscaldamento dell’abitacolo, riducendo fortemente l’umidità trasportata in cabina. Solitamente l’impianto di ventilazione dell’abitacolo prende l’aria dalla presa d’aria posta sopra il parafango destro del veicolo, che essendo messo in piano, facilmente si riempie di acqua, che arriva nel riscaldatore. La nostra soluzione, che va abbinata al nostro snorkel sportivo, evita il problema andando a prendere l’aria dalla feritoia posta sul lato verticale del parafango, dove di solito prende l’aria il motore.

Dettagli